Fagiolo di Legno 2016 – il giorno dopo

21 Febbraio 2016 gianfranco Senza categoria

 

Si è tenuta Domenica 14 Febbraio 2016 al Pian del Frais di Chiomonte (TO) la :
8 a edizione de :

IL FAGIOLO di LEGNO

Racchettata non competitiva di 7 Km. e dislivello di 300 m.

Il tempo è stato poco clemente accogliendo i partecipanti con nebbia e nevischio non favorendo pertanto la solita alta partecipazione.
Comunque una settantina di persone ha ugualmente partecipato all’evento convinta che in montagna il tempo spesso la fa da padrone e quindi si debba partire con ogni condizione fatto salve, ovviamente, quelle di sicurezza.

La prima parte del percorso, più agevole, è stata effettuata chiacchierando mentre la seconda, più ripida, ha consigliato di risparmiare il fiato con dialoghi più brevi e concisi.

Non abbiamo potuto godere dello stupendo panorama delle nostre montagne e della bellezza della natura circostante perchè la visibilità non lo consentiva ma molti hanno trovato entusiasmante la versione brumosa del bosco con i rami delle piante coperti di bianco, il vedere soffuso nel gioco delle nebbie e il procedere fra i fiocchi di neve a volte leggeri a volte più intensi a creare un paesaggio che rappresenta uno dei tanti volti della montagna bella anche in questa versione.

Al pianoro di arrivo, le vasche in zona Charchelette, è arrivata solo una parte dei ciaspolatori mentre altri giunti alla congiunzione con la strada del Gran Serin hanno preferito iniziare il ritorno.

Alcuni, in verità molto pochi, avevano già lasciato la compagnia dopo la prima parte del percorso seguendo l’itinerario del giro corto più agevole non presentando la salita finale.

Alla fine una buona mangiata in compagnia alla quale hanno rinunciato in pochi ha restituito le energie spese e permesso di continuare le conoscenze coltivate nella gita.

Un saluto a tutti ed un grazie a chi ha dato una mano ed in particolare a :

  • Marco Gouthier e Marco Cicchelli per la informazione
  • Il ristorante del Belvedere che ha fornito ristoro a prezzo convenzionato
  • Andrea Procopio che si è preso la responsabilità di condurre la fila
  • Napoli Franco che si è preso la responsabilità di chiudere la fila (la classica Ramazza)
  • ra Marzo Rossana che si è presa la responsabilità di accompagnare i meno tonici nel giro breve
  • Amici di facebook che hanno appoggiato l’iniziativa

Romussi Gianfranco

PS per gravi problemi di connessione le foto dell’evento saranno inserite più avanti. Chi volesse può trovarne su fraisarea di Facebook dove sono riuscito a inserirne parecchie con un po’ di pazienza.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Powered by http://wordpress.org/ and http://www.hqpremiumthemes.com/