RED BULL K3 2015

7 Agosto 2015 gianfranco Sportnews

SABATO 8 AGOSTO  ritorna L’ATTESISSIMA “RED BULL K3″, SECONDA EDIZIONE

LA SFIDA DEL TRIPLO KM VERTICALE

Sabato 8 agosto sarà il grande giorno in cui oltre 300 atleti si presenteranno alla partenza di Susa, 500 metri sul livello del mare per inseguire un sogno, quello di arrivare in vetta al Rocciamelone a quota 3.538 metri, dopo aver percorso 3.038 metri di dislivello positivo in meno di dieci chilometri di distanza.

Le donne saranno le prime a partire, distanziate di mezz’ora dagli uomini. La gara avrà inizio a partire dalle 8.30 di sabato per concludersi intorno alle 12.00, mentre le premiazioni si terranno alle 15.30 in Piazza del Sole.

Gli atleti che si daranno battaglia a suon di polmoni e determinazione sono molto variegati, dagli appassionati e amatori della corsa in montagna ad alcuni nomi importanti del panorama internazionale dello skyrunning tra cui i vincitori della prima edizione, l’italiano Marco Moletto e la spagnola Laura Orgué Vila.

Solo i più preparati riusciranno a portare a termine, tagliando il traguardo posto in vetta, grazie al format basato su check point.

Ai nastri di partenza confermati i vincitori della scorsa edizione, Marco Moletto e Laura Orgué Vila, insieme  a Ferran Teixido Marti-Ventosa (Andorra) e Nejc Kuhar (Slovenia), rispettivamente 2° e 3° classificato nella categoria maschile dell’edizione 2014.
Accanto a loro gareggeranno atleti internazionali del calibro del fortissimo scialpinista francese Mathéo Jacquemoud, il vincitore del Trail Barcelona Jessed Hernandez Gispert, il giovane talento tedesco Anton Palzer e ancora l’icona dello skyrunning femminile Corinne Favre, insieme alla fortissima ultratrailer brasiliana Fernanda Maciel. Tra gli atleti nazionali che daranno filo da torcere agli stranieri i fortissimi Marco Facchinelli, Stefano Ruzza e Christian Modena, insieme alle agguerrite Francesca Rossi e Francesca Bellezza, solo per citarne alcuni.

Ospite d’eccezione di Red Bull K3, l’atleta del momento: Karl Egloff, il campione svizzero-ecuadoriano che, dopo aver polverizzato i record di Kilian Jornet su Kilimangiaro e Aconcagua, non vede l’ora di cimentarsi con la conquista della vetta del Rocciamelone.

Il recordman sarà presente in Piazza IV Novembre (Piazza del Sole) a Susa, nella serata di venerdì 7 agosto dalle 20.30 quando, insieme al direttore tecnico di gara Nico Valsesia, introdurrà la seconda edizione dell’evento. Alla serata di apertura saranno inoltre presenti alcuni dei top atleti partecipanti alla gara tra cui: Laura Orgué Vila, Vanesa Ortega, Fernanda Maciel e Jessed Hernandez Gispert.

 RED BULL K3 – PROGRAMMA

Venerdì 7 agosto 2015:

20:30 – Presentazione Top Atleti in Piazza del Sole, SusaSabato 8 agosto 2015:

8.30 – Inizio gara categoria femminile, Piazza del Sole – Susa

9:00 – Inizio gara categoria maschile, Piazza del Sole – Susa

15:30 – Premiazioni in Piazza del Sole

 

Red Bull K3: 3030 metri di dislivello positivo da affrontare in soli 10 chilometri, una prova senza eguali, aperta ai migliori professionisti provenienti da diverse specialità della corsa, ma anche agli atleti amatori che desiderano sfidare i propri limiti. Resistenza, tenacia e coraggio saranno le virtù fondamentali per affrontare la sfida, ma solo i migliori arriveranno in cima.

Per la seconda edizione è confermato il format che ha posizionato Red Bull K3 come uno degli eventi più appassionanti nel panorama della corsa verticale. Gli atleti dovranno ancora una volta superare due sbarramenti per conquistare la vetta. Il primo check-point sarà posto in località Trucco (1670 m), gli ultimi a raggiungerlo (il 20% degli iscritti per la categoria donne e per la categoria uomini) dovranno abbandonare la gara e ritornare al punto di partenza. Il cancello dovrà comunque essere superato entro il tempo massimo di 1 ora e 30 minuti. Il secondo check-point, fissato a 2850 m al Rifugio Cà d’Asti, stabilirà quali saranno gli atleti autorizzati a correre l’ultimo chilometro. Solo il 20% degli iscritti alla gara per ogni categoria (donne e uomini), che giungerà per primo al secondo “cancello” potrà essere ammesso alla parte finale del tracciato e puntare alla vittoria.

Partecipando alla gara, gli atleti avranno la possibilità di affrontare un percorso unico al mondo: la via che da Susa porta al Rocciamelone, passando per il comune di Mompantero (Torino), ad oggi risulta essere la sola location in cui sia possibile disegnare un tracciato percorribile di oltre 3000 metri di dislivello positivo in uno sviluppo metrico così ridotto, peculiarità che rende l’evento ancora più esclusivo.

Red Bull K3 è un evento organizzato da Red Bull in collaborazione con Nico Valsesia (Direttore Tecnico della gara) e Dynafit (partner tecnico), patrocinato da Comune di Susa, Comune di Mompantero e Turismo Torino.

3030 metri di dislivello positivo in poco meno di 10 chilometri: Red Bull K3 è l’evento che ha rivoluzionato la scena dello skyrunning

 

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Powered by http://wordpress.org/ and http://www.hqpremiumthemes.com/