FRAIS-Colle di FATTIERE

24 Marzo 2014 gianfranco camminate itinerari

FRAIS – colle di Fattiere (2500 m. circa)

Località di partenza : Frais piazzale chiesa 1493 m circa

Dislivello              :  1010 m. circa

Tempo di salita     :   ore 3,30 circa

 

Utilizzando uno degli itinerari descritti Frais-Pian Gelassa arrivare al piano superiore del pian Gelassa.

Dal Pian Gelassa superiore prendere la strada sterrata che parte vicino alla chiesetta diroccata di fronte ai ruderi di un albergo salendo nei prati superiori misti a bosco e passando vicino a case abbandonate prosegue verso i Gias e poi con ultimo tratto deciso arriva a Punta Faliera (1965 m.) il pianoro dove arrivava la ovovia degli impianti di sci dismessi e partiva uno skilift che risaliva la dorsale del monte Pintas. Nel primo tratto è possibile accorciare il tragitto tagliando nei prati mentre dopo conviene seguire il tracciato evitando così arbusti ed inciampi. Così conviene fare anche nel tratto che da Punta Faliera sale deciso per arrivare sullo spiazzo di arrivo del dismesso skilift da dove in poco tempo si sale ancora tenendosi a Ovest per giungere in poco tempo al colle. Da qui si gode una stupenda vista sulla valle Chisone.

Da qui prendere il sentiero che scende in sicurezza sul ripido pendio fino ad incrociare (200 m. di quota circa più sotto) la strada militare che partendo dal colle delle Finestre riporta in Val di Susa.  La strada è bella, dà su pendii ripidi verso la val Chisone mentre la zona a monte è rocciosa e spettacolare. Prosegue per lunghi tratti non ripida contornando a tratti la montagna per poi svoltare decisa a dx per risalire più ripida con pochi tornanti fino al colle della Vecchia che apre verso il bel vallone di Barbier verso cui scendono le propaggini est della Ciantiplagna.

Attraversato il vallone tagliando volendo alcune curve della strada si passa con una ultima svolta in salita dalla parte della Valdisusa arrivando alla casamatta in rovina ex stazione eliografica vicino alla anticima della Punta Mesdì.

Da qui si può proseguire rientrando al Frais secondo gli itinerari di discesa descritti negli itinerari Frais-Ciantiplagna.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Powered by http://wordpress.org/ and http://www.hqpremiumthemes.com/