FRAIS 1493 m. – GRAN Pelà 2692 m.

16 Marzo 2014 gianfranco camminate itinerari

Partenza e arrivo: Frais piazzale chiesa 1493 metri

Tempo di percorrenza (andatura medio/lenta) circa 3,30 ore

Dislivello circa 1200 metri

 

Itinerario 1

Da qui seguire la strada asfaltata (via Arguel) che salendo porta ad incrociare la carrozzabile sterrata per l’alpe Arguel e Gran Serin. Proseguire sulla carrozzabile e arrivare, dopo avere superato due condomini posti ai lati della strada, al bivio per l’alpe Soubeirand segnato da un cartello e raggiungerla proseguendo su strada (o seguendo il sentiero poco più in basso sul prato a pascolo) in poco tempo ; proseguiamo sul sentiero che sale ripido a svolte fino al vallone dove c’è la casetta abbandonata dei pastori (1930 m. e mezzora circa) e poi salendo a dx si raggiunge in circa 35 minuti il filo di cresta detto Cresta di naia ( 2132 m.).

Da qui salire seguendo le tracce di sentiero in salita a sx che portano sui pendii sottostanti la Cima delle vallette e la strada militare che passa attorno a quota 2500 raggiungibile salendo diritti o su traversi ma che normalmente se si seguono le tracce e le inclinazioni naturali della montagna si intercetta  al colle delle Vallette (2551m.). In questo caso è più conveniente raggiungerla andando in diagonale dx portandosi così sulla strada già vicino alla curva della fontana del Sebber dalla quale si sale al Gran Pelà dal suo versante est. La curva è raggiungibile anche tenendo la diagonale più bassa cosa che permette di raggiungere in traverso il lago Piccolo da dove salendo dritti si arriva giusti alla curva del Sebber.

 

Itinerario 2

Da qui seguire la strada asfaltata (via Arguel) che salendo porta ad incrociare la carrozzabile sterrata per l’alpe Arguel e Gran Serin. Proseguire sulla carrozzabile senza prendere deviazioni seguendola fino ad arrivare all’alpe Arguel dopo circa 1,30 ore.

Da qui seguire sempre la strada  prendendo eventualmente dei tratti di sentiero che la tagliano trasversalmente accorciando il percorso arrivando prima ad un prato appena fuori dalla vegetazione (detto pian a’dle buse 2160 m. circa) e poi seguendo la strada o i sentieri traversi salire fino al pianoro soprastante dove c’è il lago del Gran Serin  (2500 m. circa) . Da qui seguendo la strada o le tracce di sentieri si sale ai piedi del Gran Pelà vicino ai ruderi della vecchia caserma militare da dove si sale per tracce segnalate lungo la parete Ovest.

Discesa lungo le vie di salita


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Powered by http://wordpress.org/ and http://www.hqpremiumthemes.com/